Welcome to Fondazione Adi.Art
 
 

  La Fondazione

· Home
· Chi siamo
· Lo statuto
 

  Le Attivitą

· Eventi
· Il Progetto
· Pubblicazioni
 

  Comunicazione

· Dicono di noi
· Archivio news
· Rassegna Stampa
 

  EuroArt

 

  InnovArt

 

  FuturArt

 

  IdeArt

 

  Area Utenti

· Posta Elettronica

Web Mail

 

  Siti Amici











WiMAX italia





 

 
  ANNO EUROPEO 2009




Con la proposta di DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO COM(2008) 159 definitivo del 28.3.2008 la Commissione ha proposto il 2009 come Anno europeo della creatività e dell'innovazione.


Obiettivi

 

L'obiettivo generale dell'Anno europeo della creatività e dell'innovazione è di sostenere gli sforzi degli Stati membri per promuovere la creatività attraverso l'apprendimento permanente in quanto motore dell'innovazione e fattore chiave dello sviluppo di competenze personali, professionali, imprenditoriali e sociali, nonché del benessere di tutti gli individui nella società.

 

L'obiettivo specifico dell'Anno europeo della creatività e dell'innovazione consiste nel mettere in evidenza, tra l'altro, i seguenti fattori che possono contribuire a stimolare la creatività e la capacità d'innovazione:


a) creare un ambiente propizio all'innovazione, alla flessibilità e all'adattabilità in un mondo in rapida evoluzione, nonché ad una gestione creativa della diversità; occorre tener conto di tutte le forme d'innovazione, compresa l'innovazione sul piano sociale e societario;


b) stimolare la sensibilità estetica, lo sviluppo emozionale, il pensiero laterale e l'intuizione e favorire la creatività in tutti i bambini fin dalla tenera età, anche nelle attività prescolastiche;


c) sensibilizzare all'importanza della creatività, dell'innovazione e dello spirito imprenditoriale sia per lo sviluppo personale che per la crescita economica e l'occupazione; favorire una mentalità imprenditoriale, in particolare fra i giovani;


d) promuovere nel campo della matematica, delle scienze e delle tecnologie l'insegnamento di competenze sia di base che avanzate favorevoli all'innovazione tecnologica;


e) sollecitare l'apertura al cambiamento, alla creatività e alla risoluzione di problemi in quanto competenze favorevoli all'innovazione e applicabili ai più disparati contesti professionali e sociali;


f) aprire ulteriormente l'accesso a varie forme di espressione creativa eliminando le disuguaglianze nell'accesso alle stesse, lungo l'intero percorso scolastico, in particolare durante gli anni più formativi per i giovani in modo da rimuovere gli ostacoli al loro sviluppo personale;


g) sensibilizzare il pubblico sull'importanza della creatività, della conoscenza e della flessibilità ai fini di un'esistenza prospera ed appagante in un'epoca segnata da rapidi progressi tecnologici e da una sostenuta integrazione globale; offrire alle persone i mezzi per migliorare le loro prospettive di carriera in tutti i settori in cui la creatività e la capacità di innovazione svolgono un ruolo importante;


h) rinsaldare i legami tra le arti, le imprese, le scuole e le università;


i) sviluppare la creatività e la capacità di innovazione tramite attività non formali ed informali destinate ai giovani;


j) incoraggiare coloro che non sono presenti sul mercato del lavoro a sviluppare il loro potenziale creativo ai fini della loro autorealizzazione e coloro che sono alla ricerca di un impiego a migliorare la loro attrattiva sul mercato del lavoro;


k) promuovere il design quale attività creativa che contribuisce significativamente all'innovazione, nonché le capacità di gestione dell'innovazione e della progettazione, ivi comprese nozioni di base in materia di protezione della proprietà intellettuale;


l) mettere l'accento sull'apertura alla diversità culturale in quanto mezzo per stimolare la comunicazione interculturale e l'arricchimento reciproco in campo artistico, nonché


m) sviluppare la creatività e la capacità di innovazione nelle organizzazioni private e pubbliche attraverso la formazione, e incoraggiare tali organizzazioni a utilizzare al meglio le capacità creative degli individui, siano essi lavoratori, clienti o utilizzatori.

  Scarica la proposta di decisione della Commissione Europea. oppure visita il sito web.










Copyright © by Fondazione Adi.Art Tutti i diritti riservati.

Pubblicato il: 25-Apr-2008 (1178 letture)

[ Indietro ]
 
 

WLPages ©

 
 
Fondazione Adi.Art
Sede Legale e amministrativa: via Santa Maria, 3 - 01038 Soriano nel Cimino (VT)
Tel/Fax 0761.75.95.38 - e-mail informazioni@adiart.org
C.F. 90086350569
Unitą secondaria: Via S. Giovanni in Laterano 152 - 00184 Roma - Italia
tel. +39 06 70374216 fax +39 06 77079924
email segreteria: adiart.anap@confartigianato.it

Statistiche